Accesso ai servizi

ELETTORI TEMPORANEAMENTE ALL'ESTERO -REFERENDUM COSTITUZIONALE 29 MARZO 2020

L'art.4-bis,comma 2,della legge n.459/01,modificato dall'art.6,comma 2,lett.a),della legge 3 novembre 2017,n.165,prevede che l'opzione di voto per corrispondenza degli elettori temporaneamente all'estero pervenga direttamente al comune di iscrizione nelle liste elettorali entro il trentaduesimo giorno antecedentela data di votazione e,quindi,entro il 26 febbraio 2020.
Con riferimento al requisito della presenza dell'elettore all'estero per un periodo minimo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento della consultazione ,si ritiene che tale espressa dichiarazione resa dall'elettore debba ritenersi valida ai fini dell'esercizio del diritto di voto all'estero.

Si allega il modulo per la presentazione della domanda da presentare agli uffici comunali corredata di copia del documento d'identità.


Documenti allegati:

Ignora collegamenti di navigazione